COVID: La quarta ondata obbliga il coprifuoco in Europa

15/11/2021



Con l’arrivo dell’inverno arriva la quarta ondata che costringe l’Europa del nord al coprifuoco:

Germania e Belgio in allarme rosso, l’Austri isola i no vax, l’Olanda va in lockdown parziale per tre settimane…

L’Italia grazie alla campagna vaccinale mantiene i valori di allerta bassi e spera in un Natale senza chiusure.

In Germania l’appello della Merkel ha invitato tutti i cittadini non immunizzati a non vaccinarsi il più presto possibile, mentre l’esercito intende mobilitare fino a 12mila soldati per la coordinazione e gestione dell’emergenza.

Mentre l’Austria con i dati di questi giorni fa registrare nuovi record da inizio pandemia, obbligando la popolazione al lockdown per le persone non vaccinate, che potranno uscire di casa per fare la spesa per attività sportive o per cure mediche. La pressione sugli ospedali è molto alta soprattutto sulle terapie intensive.

In Olanda il lockdown parziale è per 3 settimane a partire da sabato 20 novembre, con chiusura di negozi bar e ristoranti alle 20:00, via anche i tifosi dagli stadi.

Più si avvicina l’inverno e il periodo di influenze più il virus prende campo e costringe i governi a chiusure e restringimenti. Solo i vaccini come ampiamente dimostrato aiutano il paese in questo momento e danno speranza di evitare un ulteriore lockdown e un blocco dell’economia.  Le prossime settimane saranno determinati per poter valutare la libera circolazione e l’eventualità di passare in zona gialla o rossa.

ARTICOLI RECENTI




HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

Contattaci per avere un preventivo personalizzato







Presa visione dell’informativa, chiedo di essere iscritto al servizio di Newsletter di Chiros Industrie Abbigliamento S.r.l. contenente informazioni sui propri prodotti o servizi, nonché promozioni o inviti ad eventi ai quali parteciperà.


INVIA